domenica 24 luglio 2011

Un giorno, un cane...

Partecipo a questo concorso e lo pubblicizzo quì nel mio blog. Riporto quì la descrizione dei contenuti:


"Questo libro  è la storia di uno tra  i migliaia di cani abbandonati ogni anno. Perchè in vacanza sarebbe un peso, perché in spiaggia voglio stare libero, perché è diventato troppo grande, perchè nel nostro Hotel  gli animali non sono ammessi, perchè...
Perché  la bestialità degli uomini sorprende meno dell'intelligenza degli animali.Un giorno, un cane è un libro senza parole.Niente righe da leggere, la storia sta tutta dentro a quelle sessantaquattro tavole appena tratteggiate da Gabrielle Vincent, una delle più grandi illustratrici del XX secolo.Un libro da guardare insieme, in un crescendo di emozioni e speranza fino all'ultima pagina..."

Chissà... un'importante campagna di sensibilizzazione per noi che ci consideriamo membri di una società civile, esseri pensanti. Non dovrebbe esserci più questo problema eppure...

Amate i vostri compagni di vita e non voltate loro le spalle!



P.S.: Ti amo mia piccola lupa

3 commenti:

  1. amo il mio cane più di ogni altra cosa!! E' già capitato che me lo portassi dietro quando vado in vacanza con il mio fidanzato o con i miei...mi viene da piangere solo al pensiero di come possono sentirsi quei poveri animali!! e si arriva sempre alla conclusione che le uniche bestie, sulla terra, siamo proprio noi...


    http://veronicaofficialblog.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Amo il mio cane quasi più di me stessa...e non sopporto chi abbandona gli animali d'estate! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  3. Ciao, grazie per la tua partecipazione al mio blog candy.
    Complimenti per il tuo blog è carinissimo!
    A presto
    Filomena

    RispondiElimina

Lasciatemi anche un semplice salutino ;D ricambierò la visita se mi lasciate il link del vostro blog/sito!